GUIDA AL LAVAGGIO

Poiché un buon paio di jeans è un investimento a lungo termine, il nostro obbiettivo è quello di insegnarti come prenderti cura del tuo Dry Denim. I puristi del Denim semplicemente non lavano i loro jeans o li indossano più a lungo possibile fnché non sono costretti a farlo. I loro jeans potresti trovarli dentro una busta di nylon e lasciati in congelatore per qualche giorno o spruzzati con refresh spray e lasciati ad asciugare all’aria, ma in entrambi i casi i loro jeans non verranno mai puliti. Il nostro consiglio è comunque di indossarlo consecutivamente per alcuni mesi e quando deciderai che è giunto il momento, lava il tuo jeans in “vasca da bagno” o in lavatrice. Il jeans RJV da il meglio di sé dopo i sei mesi di vita.

LAVARE I JEANS
IN VASCA DA BAGNO

  1. Riempi il fondo della vasca da bagno, la temperatura sarebbe quella a freddo, comunque mai sopra i 30°- 40° Celsius.
  2. Mentre scorre l’acqua aggiungi una piccola dose di detersivo per tessuti scuri Woolite.
  3. Gira i jeans in modo che l’interno sia all’esterno e quindi immergili distesi nella vasca. Assicurati che siano completamente sommersi.
  4. Lascia i jeans in ammollo per un’ora.
  5. Scarica la vasca da bagno e sciacquali con acqua fredda per rimuovere il sapone e lo sporco.
  6. Appendi ad asciugare i tuoi jeans all’esterno all’ombra con delle pinze da bucato dalla parte della cintura.
  7. Indossali nuovamente quando sono quasi asciutti, così facendo i jeans miglioreranno adattandosi al tuo corpo

LAVARE I JEANS
IN LAVATRICE

  1. Girare i jeans in modo che l’interno sia all’esterno, questo eviterà il rumore del bottone e dei rivetti nello sbattimento contro il cestello, ma soprattutto limita il probabile scolorimento dovuto allo sfregamento.
  2. Versare nell’apposita vaschetta del detersivo per tessuti scuri Wollite che vi aiuterà a preservare il colore dallo scolorimento e la qualità del vostro jeans.
  3. Assicurarsi di scegliere l’impostazione della lavatrice in modalità di lavaggio a mano (delicati) e acqua fredda, comunque non superiore a 30° Celsius
  4. Non inserire nella lavatrice il jeans con altri capi di vestiario per evitare il rischio di tingerli di indaco o che zip e bottoni possano danneggiare il vostro prezioso jeans.
  5. Appendi ad asciugare i tuoi jeans all’esterno all’ombra con delle pinze da bucato dalla parte della cintura. La luce diretta del sole potrebbe favorire lo scolorimento.
  6. Anche in questo caso vale il suggerimento di indossarli nuovamente quando sono quasi asciutti, così facendo i jeans miglioreranno, adattandosi al tuo corpo lavaggio dopo lavaggio

SCELTA E CURA DEL DENIM

  1. Non usare l’asciugatrice
  2. Non strizzare
  3. Non usare candeggina
  4. Utilizzare con parsimonia il detersivo: più detersivo non significa più pulito.

HAI BISOGNO DI AIUTO?

Per qualsiasi informazione o dubbio noi possiamo aiutarti

CONTATTI